chiesa di Domo

Aprile 2017

 Leggi e scarica

il Notiziario del mese

Trovi anche tutti i Notiziari

dal 1988 ad oggi

Sezione Ragazzi

Web sicuro

 Calendario 2017

Famiglia al centro

Agenda Diocesana 2016-17

 

chiesa di Porto


la vita "NUOVA": la PASQUA di GESU'

Ricorreva la Pasqua ebraica e Gesù,... "venuta la sera si mise a mensa con i Dodici. Ora, mentre essi mangiavano, Gesù prese il pane e pronunziata la benedizione, lo spezzo e lo diede ai discepoli dicendo: Prendete e mangiate questo è il mio corpo...."
Con questo avvenimento, secondo l'evangelista Matteo, Gesù pone i suoi discepoli dentro la nuova Alleanza che egli fonda su se stesso.: "prendete e mangiate questo è il mio corpo".
Sicuramente era stato un momento particolarmente intenso per gli Apostoli, "abituati" dalla Pasqua ebraica a vivere l'alleanza con Dio attraverso la tradizione, ma certamente non avevano ancora compreso il dono ricevuto: totalmente intimi con Dio e quindi il radicale cambiamento a cui erano chiamati a vivere con Dio e tra di loro.
Da quella sera, con la celebrazione della vita nuova, la prima santa messa o la nuova Alleanza, erano chiamati a celebrare per sempre la Pasqua nel "corpo e sangue di Cristo" vivendo il "compimento" dell'Alleanza mosaica.
Fino a quella cena, il motivo della celebrazione della Pasqua con il Dio di Abramo, di Isacco, di Giacobbe, di Mosé… era quello di mantenere viva la consapevolezza di essere il popolo eletto, separato.
Ma, nonostante questa "nuova e definitiva alleanza", nelle ore che seguirono i discepoli, che si erano trovati immersi in questa disponibilità d'amore totale di Gesù, il Cristo, non seppero accettarla. Anzi vivranno un rifiuto netto e totale a seguire il Maestro. Questo rifiuto era già emerso nella scelta di Giuda, ma poco dopo prenderà anche il cuore e la vita di tutti gli altri.
Tutto questo sarà evidenziato e non taciuto dagli evangelisti, in modo dolorosamente forte, con la narrazione del triplice tradimento di Pietro.
La Parola di Dio riporta inoltre che l'incomprensione più totale di questa nuova alleanza si diffuse a macchia d'olio nella vita di tutti coloro che si erano fatti discepoli e discepole di Gesù.
Fatti eclatanti non ci furono risparmiati dagli evangelisti che non intesero nascondere questa sfiducia totale nella nuova ed eterna alleanza in Gesù, il Cristo.
Ricordo per esempio la testimonianza dei due discepoli di Emmaus che amaramente, ma anche candidamente testimoniarono: "speravamo che fosse Lui", ma, per dirla brevemente questa loro crisi di profonda delusione, ... l'hanno ucciso.
Poi l'avvenimento incredibile che è anche la radice della nostra fede: la Risurrezione di Gesù e in Lui la vittoria definitiva sulla morte e sulla crudeltà degli uomini.
Con il dono dello Suo Spirito, il Risorto "aprirà" i suoi discepoli alla comprensione del vero orizzonte della vita umana: la Vita eterna.
Fu così che gli apostoli, con i discepoli di ogni epoca, avendo finalmente rotto con il loro protagonismo e affidandosi pienamente a Lui, avevano cominciato a vivere la nuova ed eterna Alleanza in Gesù, il Cristo di Dio Padre, anche a prezzo della loro stessa vita.
L'amatevi come io vi ho amato diviene così realtà quotidiana per tutti coloro che accolgono di fare Pasqua in Gesù Cristo.
Allora buona Pasqua anche a ciascuno di noi perché, sostenendoci con la vicendevole testimonianza, diventiamo per il mondo eucarestia di Dio per il prossimo.

don Hervé


Appuntamenti


Lectio Divina con mons. Franco Agnesi alla chiesa del Carmine, Luino

per il programma, clicca qui


martedì 25 aprile - Festa di S. Giorgio a Sarigo

s. Messa ore 10,30

accensione del globo, benedizione e distribuzione del pane, incanto

dalle ore 9, Mercatino dei fiori e delle piante da orto


Alcune foto significative della Domenica delle Palme 2017 a Domo

clicca qui!


Piccole grandi idee e sussidi per leggere la Parola di Dio

18 marzo 2017 - Il Libro dell'Apocalisse

il fascicolo distribuito al termine dell'incontro: clicca qui Apocalisse


Anticipazioni del mese di Maggio

Rosario serale nelle frazioni, come da tradizione
Sante Quarantore dell’Unità Pastorale: 6, 7 maggio a Porto
Pellegrinaggio Mariano: sabato 13 maggio
Prima Comunione: 21 maggio a Domo



Novità inserite nel sito, aggiornamenti...

2017

30 marzo, il notiziario di Aprile 2017

30 marzo, la nuova rubrica storica dai nostri archivi

30 marzo, la nuova puntata dell'itinerario biblico

30 marzo, l'incontro Lettori del 18 marzo: Gruppo Lettori

24 febbraio, gli appuntamenti del Gruppo Famiglie della Valtravaglia

30 gennaio, le nuove pagine dedicate ai parroci di Porto e di Domo (vai al menu di sinistra) aggiornate periodicamente

2016

28 dicembre, il calendario annuale 2017 "Famiglia al centro"

28 dicembre, le foto dei presepi del 2016, anno 29°

31 ottobre, il resoconto della Visita Pastorale del card. Scola a Luino

31 ottobre, le pagine aggiornate dei GRUPPI (famiglie, preadolescenti, chierichetti)

1 gennaio, il restauro del Battistero di Domo

 


Se desiderate ricevere sulla vostra casella mail il Notiziario Mensile potete richiederlo scrivendo a

info@parrocchiaportodomo.it

 

"Il nostro impegno di portare il Signore
nelle Case di tutti non cessa mai!"

Cari Amici e Amiche, vi preghiamo di segnalare - a Don Hervé, al diacono Luca, alla Signora Iva (per Porto), al Signor Ezio (per Domo) - le persone malate, anziane o comunque con problemi di mobilità che desiderano ricevere la Comunione nella loro abitazione.
Noi contatteremo gli interessati o i loro familiari concordando le modalità in dettaglio.

…E non dimenticate di segnalarci anche coloro che sono ricoverati in ospedale o alle case di riposo!

Grazie per la vostra collaborazione!

per non dimenticare...

Come molti avranno notato, stiamo raccogliendo e pubblicando sul sito web della nostra Unità Pastorale fotografie e ricordi dei parroci e dei sacerdoti di Porto e di Domo, per conservarne la memoria e riproporre la loro figura al ricordo di tutti.

E' iniziata anche la pubblicazione di articoli di carattere storico relativi a Porto e a Domo.

Vi chiediamo la disponibilità a prestarci eventuali foto, immaginette, ritagli di giornale, testi, ricordi, in vostro possesso, che fotograferemo e prontamente vi restituiremo. Il materiale ricevuto sarà pubblicato sul sito web o utilizzato per eventuali attività culturali delle nostre parrocchie.

Grazie a tutti per la collaborazione!


CONTRIBUTI E OFFERTE PER RESTAURI E LAVORI

Chi volesse contribuire alle spese per i lavori eseguiti o in programma può farlo tramite bonifico bancario su uno dei seguenti conti della parrocchia:

PARROCCHIA DI PORTO
IBAN IT56 D033 5901 6001 0000 0122 758
causale: ....

PARROCCHIA DI DOMO
IBAN IT82 X033 5901 6001 0000 0122 760
causale: ...

Le offerte per le sole opere di restauro autorizzate dalla Soprintendenza sono deducibili dalle tasse richiedendo l'apposita attestazione in Parrocchia.